Prezzo estrattore? Perché la nostra scelta salutare non sia sfavorita da costi troppo elevati

Prezzo estrattore

I vantaggi del consumo di succhi freschi fatti in casa

Ormai ogni supermercato dà la possibilità di acquistare succhi preparati con ingredienti vegetali dei più vari, ma di cui purtroppo non sempre possiamo conoscere in modo dettagliato il reale contenuto, soprattutto in additivi.

Per poter gustare un succo sano in tutta sicurezza, oggi la migliore opportunità ci è data dalla preparazione domestica di succhi estratti dalla frutta e dalla verdura.

La possibilità di preparare in casa succhi vegetali rende molti vantaggi, e non solo per quanto riguarda la considerevole differenza di sapore tra un succo acquistato e un succo fresco prodotto in casa, ma anche per l’elevato contenuto di vitamine e sostanze nutritive che un succo realizzato autonomamente garantisce rispetto a un succo già pronto commercializzato su larga scala.

Inoltre, gli estrattori di succo domestici garantiscono un altro importante vantaggio, e cioè quello di poter decidere in modo personale quali ingredienti utilizzare per i succhi. Ciò va a vantaggio sia delle proprie preferenze, ma anche della possibilità di utilizzare frutta e verdura naturali e biologiche di cui conosciamo la provenienza, e quindi poter bere succhi più sani e senza sostanze che possano in qualche modo influire negativamente sul benessere del nostro organismo.

Uno dei vantaggi maggiori dati dall’abitudine di un consumo di succhi di frutta e verdura consiste nella maggiore facilità con cui il nostro organismo riesce ad assimilare i principi nutritivi degli alimenti vegetali e beneficiare così delle funzioni salutari date da frutta e verdura.

Con l’estrazione del succo, infatti, la parte solida di fibra viene separata dal succo. In questo modo, il nostro apparato digerente fatica meno e riesce ad assorbire più rapidamente le vitamine e gli altri nutrienti presenti negli alimenti vegetali.

La maggiore consapevolezza ambientale e alla propria salute ha fatto sì che oggi la domanda dei consumatori riguardo gli estrattori di succo sia in costante aumento.

Il mercato offre oggi un largo numero di modelli diversi che possono soddisfare esigenze diverse.

Seppur andando incontro alle diverse necessità dei consumatori, la proposta sempre più ampia sul mercato può talvolta ingenerare difficoltà nello scegliere il modello adatto di estrattore di succo.

I modelli offerti sul mercato hanno infatti una gran varietà di funzioni diverse, qualità diversa e possibilità diverse, come ad esempio quella di poter essere utilizzati, oltre che per spremere succo da frutta e da verdura, anche per realizzare diverse preparazioni culinarie.

Da considerare, inoltre, che molti consumatori hanno la necessità di valutare il proprio acquisto anche in base al budget che possono destinare all’acquisto di un estrattore di succo.

Il fattore prezzo estrattore, infatti, rappresenta talvolta uno dei motivi che influenza la scelta dei consumatori, quindi anch’esso deve essere considerato come criterio di scelta che molte famiglie devono tenere in considerazione quando vogliono dotare la propria cucina di un apparecchio per realizzare in casa succhi di frutta e di verdura.

Quale strumento scegliere per estrarre succo da frutta e da verdura

Oggi in commercio vi sono vari tipi di elettrodomestici che consentono di ottenere succo dalla frutta e dalla verdura e che differiscono dalla modalità con cui viene effettuata la spremitura.

Tra questi i più utilizzati sono:

  • centrifughe: utilizzano un elevato numero di giri e motori potenti per ricavare succo da frutta e verdura. Solitamente una buona centrifuga dovrebbe avere almeno 700 Watt di potenza, svantaggio questo in termini di efficienza energetica. Le centrifughe sono particolarmente adatte per la lavorazione di frutta e di verdura dure. Benché l’utilizzo della centrifuga abbia come vantaggi un risparmio di tempo nella preparazione degli ingredienti e una spremitura veloce, i suoi svantaggi riguardano soprattutto l’elevata velocità con cui vengono lavorati gli ingredienti e nello specifico una consistente perdita di vitamine e altri nutrienti e un succo con molta schiuma;

 

  • estrattori a vapore: un esempio ne è il Roche Germany Ravenna 213101, in vendita su Amazon. Questi estrattori sono particolarmente adatti per spremere da grandi quantità di frutta e di verdura. Lavorano con il calore del vapore acqueo ed è quindi necessario che la spremitura avvenga in modo efficace senza alcuna fuoriuscita del vapore per mantenere il calore necessario. Se i vantaggi dell’utilizzo di estrattori a vapore per realizzare succhi fatti in casa riguardano una facile pulizia dell’apparecchio, un prezzo relativamente basso, la possibilità di processare in una sola volta grandi quantità di succo e di poterlo conservare a lungo, gli svantaggi che l’utilizzo di questo tipo di estrattore presenta riguardano l’ingombro piuttosto consistente dell’apparecchio, la qualità del succo che proprio per la lavorazione a vapore non risulta puro ma diluito, un tempo lungo di spremitura e la perdita di vitamine nel succo ottenuto;

 

  • estrattori a leva o manuali: si tratta di estrattori che non richiedono alimentazione e sono azionati a mano. Benché richiedano un basso sforzo a causa dell’effetto leva e un’elevata resa in succo, possono essere utilizzati esclusivamente per spremere agrumi. Rappresentano comunque un’ottima scelta nel caso in cui si voglia estrarre sia in modo domestico che professionale (vengono infatti utilizzati anche in bar e alberghi per le colazioni degli ospiti) succo dagli agrumi. In questo senso indichiamo diversi estrattori a leva che possono essere acquistati online e che offrono buone prestazioni, quali ad esempio il modello proposto da Amazon OneConcept Ecojuicer);

 

  • slow juicer o estrattori di succo a freddo: questo tipo di estrazione consente di trasformare frutta e verdura in succo in modo particolarmente lento e delicato utilizzando viti a pressione o coclee. Grazie alle basse velocità di rotazione, il succo prodotto non si riscalda, si presenta omogeneo e senza schiuma. Grazie a questo tipo di estrazione, la maggior parte delle vitamine e dei micronutrienti presenti naturalmente in frutta e verdura non vengono persi. Gli slow juicer sono l’ideale per lavorare un’ampia varietà di frutta e di verdura, sia alimenti duri (quali ad esempio mele, carote, cavolo rapa, barbabietola rossa, sedano e zucchini) sia morbidi (come ad esempio ananas, frutti di bosco, kiwi, arance, pomodori e uva) ed anche alimenti vegetali contenenti molta fibra, come ad esempio le erbe selvatiche, l’erba di grano, i germogli e le verdure a foglia quali bietola, insalata e spinaci. Gli estrattori di succo a freddo danno inoltre la possibilità di realizzare succhi di consistenza diversa e di essere utilizzati anche per preparare altre ricette quali frullati, sorbetti, gelati, purè, salse, dessert preparati con yogurt e alimenti omogeneizzati adatti all’alimentazione dei bambini.

Utilizzare un estrattore a freddo e le sue caratteristiche

I vantaggi dell’utilizzo di un estrattore di succo a freddo riguardano in particolar modo la possibilità di ottenere succo di ottima qualità ricco di vitamine e di tutte le altre sostanze di cui sono ricche frutta e verdura, di avere una resa massima in succo e di effettuare in modo silenzioso l’operazione di estrazione.

Per contro, gli svantaggi di questo tipo di apparecchio riguardano la pulizia richiesta dopo l’utilizzo, che risulta essere talvolta piuttosto lunga ed elaborata, il tempo di spremitura, più lungo rispetto ad esempio a quello necessario per spremere con le centrifughe, ed il prezzo, mediamente più alto rispetto a quello di altri strumenti per estrarre succo.

Riguardo quest’ultimo aspetto, ovvero il prezzo estrattore, è comunque da considerare che in commercio vi sono moltissime possibilità di risparmio, soprattutto se si effettua il proprio acquisto online. È comunque da considerare che una lavorazione particolarmente delicata di frutta e di verdura e la conseguente alta resa in vitamine e micronutrienti ha il suo prezzo…

Alcuni dei modelli degli estrattori di succo a freddo in commercio hanno caratteristiche che vanno oltre lo standard e che rendono l’operazione di spremitura più agevole.

Tra queste ricordiamo:

  • la presenza di piedini antiscivolo, che garantiscono una maggiore presa alla superficie di lavoro durante la lavorazione;
  • l’espulsione automatica dei residui in un contenitore apposito separato;
  • beccuccio che permette al succo spremuto di non essere raccolto in un contenitore integrato ma di scorrere direttamente nel bicchiere;
  • tramoggia con grande capacità, che consente di inserire frutta e verdura intere o tagliate in grossi pezzi;
  • avvolgicavo, utile per non rischiare di danneggiare il cavo di alimentazione quando l’apparecchio viene riposto;
  • lavabilità in lavastoviglie, che permette una maggiore facilità e velocità di pulizia delle varie componenti dell’apparecchio dopo il loro utilizzo;
  • sistema antigoccia, per evitare che il succo goccioli sulla superficie di lavoro.

Scegliere il giusto modello di estrattore a freddo

Quando prendiamo in considerazione l’acquisto di un apparecchio che estragga succo da frutta e verdura, dobbiamo tener conto di vari aspetti e delle diverse caratteristiche presentate dai vari apparecchi in commercio.

Tra questi vogliamo ricordare:

  • quale tipo di frutta e di verdura desideriamo elaborare: non tutti i modelli di estrattore di succo sono infatti adatti alla lavorazione degli stessi alimenti vegetali. Alcuni sono infatti più adatti ad estrarre succo dagli alimenti morbidi, altri dagli alimenti di consistenza più dura e fibrosa, altri invece non trovano problemi a lavorare ogni tipo di alimento vegetale, comprese le verdure a foglia;

 

  • la quantità di succo che intendiamo estrarre: è infatti da considerare il volume diverso dei diversi apparecchi. Se la nostra necessità è quella di ottenere buone quantità di succo da frutta e da verdura, magari per un consumo quotidiano di una famiglia numerosa, allora il consiglio è quello di rivolgersi a modelli di estrattori in grado di produrre diversi litri di succo ogni volta. Se invece la nostra esigenza di estrazione è quella di 2-3 bicchieri di succo per volta, può essere sufficiente un modello di estrattore più piccolo;

 

  • lo spazio che abbiamo a disposizione in cucina e che possiamo dedicare per riporre il nostro estrattore di succo: sia che si voglia utilizzare l’estrattore soltanto occasionalmente e quindi tenerlo per lo più riposto nella credenza, oppure lo si voglia avere sempre a disposizione sul ripiano della cucina in modo da poterlo utilizzare prontamente ogni volta che si vuole consumare succo fresco, è importante valutare i vari modelli di estrattore in commercio anche rispetto alle loro diverse dimensioni;

 

  • il tempo di pulizia richiesto per l’apparecchio: la pulizia di un estrattore dovrebbe essere eseguita regolarmente dopo ogni utilizzo per eliminare subito i residui di frutta e di verdura in modo veloce e pratico. Oggi troviamo modelli lavabili in lavastoviglie che quindi facilitano ulteriormente la pulizia delle varie parti dell’estrattore facendoci risparmiare tempo;

 

  • prezzo estrattore: in commercio vi sono moltissimi modelli di estrattore a freddo, riconducibili in generare a diverse fasce di prezzo. Se è vero che i modelli più costosi sono quelli realizzati utilizzando le tecnologie più innovative e i materiali di qualità più alta e sono quelli che consentono di dotarsi di un apparecchio robusto e duraturo, è vero che è possibile trovare in commercio anche ottimi estrattori di succo non eccessivamente costosi, adatti per le esigenze economiche di ogni famiglia.

Prezzo estrattore non troppo eccessivo: moltissime le possibilità di acquisto

Benché sia da considerare che il consumo di succhi di frutta e di verdura non può sostituire completamente il consumo giornaliero di frutta e di verdura intere e quindi l’impiego di succhi estratti da frutta e da verdura sia da considerarsi un’integrazione alla propria dieta quotidiana, è vero che ciò che desideriamo, quando vogliamo iniziare ad utilizzare un estrattore di succo, è che l’apparecchio che acquistiamo ci dia il massimo riguardo i vantaggi che si hanno consumando succhi puri e naturali.

Spesso purtroppo il prezzo estrattore è un parametro che incide sulla scelta dei consumatori di un apparecchio per estrarre succo in modo domestico.

Gli estrattori di succo a freddo, infatti, rappresentano solitamente la scelta più costosa rispetto ad altri metodi di estrazione di succo.

È comunque da considerare che oggi l’offerta del mercato degli estrattori che lavorano a freddo gli alimenti vegetali è davvero molto ampia. Si tratta di modelli realizzati da marche più o meno note, alcune delle quali produttrici di ottimi estrattori che vengono commercializzati a prezzi più che accessibili. È quindi possibile trovare ad acquistare ad ottimi prezzi anche estrattori affidabili e che producono succhi di buona qualità.

In questo senso, vogliamo portarvi come esempio alcune delle proposte in vendita su Amazon, in cui il prezzo estrattore può non essere un elemento penalizzante per chi non può o non vuole investire un budget troppo elevato nell’acquisto di un estrattore a freddo, garantendosi comunque la possibilità di portarsi a casa un apparecchio che sia in grado di poter rendere un ottimo succo, ricco di nutrienti e principi salutari per il proprio organismo.

Ecco quindi una carrellata di modelli di estrattore prezzo conveniente (a partire da poco più di 130 euro fino ad arrivare a poco più di 170 euro), che può permetterci, con una spesa quindi non troppo eccessiva, di dotarci di un apparecchio che processa a freddo gli alimenti vegetali e che può garantirci il meglio dei succhi naturali fatti in casa ogni volta che vogliamo.

 

Estrattore Princess 202045 Easy Fill

Offerta
Estrattore Princess 202045 Easy Fill – Tubo di alimentazione extra-large – Elevata resa del succo
7 Recensioni
Estrattore Princess 202045 Easy Fill – Tubo di alimentazione extra-large – Elevata resa del succo
  • Esclusivo tubo di riempimento extra ampio che ti permette di aggiungere mele e pomodori interi
  • Il potente motore genera delle lente rotazioni che estraggono per masticazione molto più succo rispetto a una centrifuga tradizionale
  • Mandrino conico verticale e filtro per conservare al massimo tutti i nutrienti, le vitamine e il gusto
  • Perfetto per uno stile di vita sano con succhi di frutta e verdura freschi, o per preparare salutari zuppe
  • Facile da pulire grazie alle parti lavabili in lavastoviglie

BioChef Axis Compact Juicer

Estrattore per vegetali a foglia verde & erba di grano (colore rosso o argento)

BioChef Axis Compact Juicer: Estrattore per Vegetali a foglia verde & Erba di grano 3 anni di garanzia
1 Recensioni
BioChef Axis Compact Juicer: Estrattore per Vegetali a foglia verde & Erba di grano 3 anni di garanzia
  • Compatto & Leggero - Perfetto per casa e lavoro
  • Imboccatura larga - Diametro da 4.5mm
  • Rilascio facile per pulizia rapida
  • Bocchetta di regolazione della polpa - Estrai di più!
  • Parti in Ultem & Tritan BPA-Free con 3 anni di garanzia su motore e parti

Brandani 54675

Estrattore di succo Vigoroso (colore acciaio/nero)

Brandani Techno Collection estrattore di Succo, PC/ABS/Acciaio Inox, Nero, Taglia Unica
  • Il potente estrattore di succo da collezione Techno di Brendan è un accessorio perfetto per la preparazione di deliziosi e salutari succhi facilmente e rapidamente.
  • BRANDANI elettrodomestici sono prodotti progettati per dare utile ed originale.
  • Made in Italy

Bosch MESM500W

Offerta
Bosch MESM500W Estrattore, 150 W, plastica, Bianco
46 Recensioni
Bosch MESM500W Estrattore, 150 W, plastica, Bianco
  • La tecnologia di estrazione lenta (55 RPM) permette di ottenere succhi più salutari mantenendo le proprietà nutritive degli ingredienti grazie al processo di spremitura delicata
  • 2 filtri con differenti maglie permettono di preparare diversi tipi di frullati e succhi salutari
  • Resistente elica in Tritan per spremere facilmente frutta, verdura, ma anche noci e frutta ghiacciata
  • Funzione Reverse
  • Tutti i componenti a contatto con gli alimenti sono privi di Bisfenoli